NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Cliccando su "Approvo" ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sui cookies

Definizione di cookie 

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. di “terze parti”); ciò accade perché sul sito web visitato possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. 

Finalità e scopi dei cookie 

I cookie sono utilizzati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server e di norma sono presenti nel browser di ciascun utente in numero molto elevato. In tale ottica, alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l’uso dei cookie, che in alcuni casi sono tecnicamente necessari. A titolo esemplificativo, l’accesso ad aree riservate del sito e le attività che possono essere ivi svolte sarebbero molto più complesse da svolgere e meno sicure senza la presenza dei cookie che consentono di identificare l’utente e mantenerne l’identificazione nell’ambito della sessione. 

Tipi di cookie 

  • Cookie tecnici: sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società di informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (art. 122, I comma, Codice della Privacy). Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate).
  • Cookie analitici: sono assimilati ai cookie tecnici e sono quelli utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sugli accessi e numero di utenti e su come questi utilizzano il sito. Perseguono esclusivamente scopi statistici.
  • Cookie funzionali: sono quelli che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto, al fine di migliorare il servizio.
  • Cookie di profilazione: sono quelli volti a creare profili relativi all’utente e sono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete.
  • Cookie di terze parti: nel corso della navigazione sul sito, l’utente potrebbe ricevere sul suo terminale anche cookie di siti o di web server diversi, che sono impostati direttamente da gestori di siti web o servers diversi dal sito. Questi cookie possono essere inviati al browser dell’utente da società terze direttamente dai loro siti web, cui è possibile accedere navigando dal sito. In tali casi, il gestore di questo sito è estraneo alla operatività di tali cookie, il cui invio rientra nella responsabilità di tali società terze.

Gestione e modifiche dei cookie

Vi è la possibilità di disattivare o rimuovere i cookie in tutto o in parte direttamente dal browser. Dalle impostazioni del browser (per esempio Internet Explorer, Safari, Firefox o Chrome) è possibile stabilire quali sono i cookie che si desiderano ricevere e quali no. Per sapere dove trovare le impostazioni, che possono variare a seconda del browser utilizzato, occorre usare la funzione “Help” o Aiuto” del browser. Occorre tener presente che scegliendo di disattivare i cookie l’accesso al sito potrebbe essere limitato di alcune funzionalità e di alcune aree. L’esclusione da una rete pubblicitaria significa solo che la rete esclusa non mostrerà più pubblicità basate sulle preferenze dell’utente e del suo comportamento on line, ma verranno comunque inviati messaggi pubblicitari.

Rossato: «Diventeremo una Continental di riferimento mondiale»

A conclusione del training camp svolto a Livigno dal 12 al 23 luglio dal Team Unieuro Trevigiani Hemus 1896, Mirko Rossato tira le somme dalla prima parte di stagione della formazione da lui guidata. Il tecnico veneto, che è già al lavoro per il futuro, guarda con fiducia ai prossimi appuntamenti agonistici.

In programma ci sono Circuito de Getxo - Memorial Ricardo Otxoa in Spagna, Campionati Europei e Tour del Portogallo, ma soprattutto tante esperienze importanti per i giovani di questo vivaio, tenuti d'occhio dalle più importanti squadre professionistiche.

Quali le vostre ambizioni a breve termine?
«Da qui a fine stagione svolgeremo attività di alto livello, soprattutto nella massima categoria. Sarà difficile ottenere risultati, ciò che conta per noi è far crescere nel confronto con i pro' i nostri giovani. Nelle prove riservate agli Under 23 puntiamo in particolar modo a disputare un bel Campionato del Mondo, soprattutto con l'argentino Nicolas Tivani, che ha le caratteristiche adatte per brillare su un percorso come quello che incontreremo a Bergen. Per quanto raccolto finora possiamo dirci soddisfatti, 12 vittorie tra cui 4 titoli nazionali sono numeri al di sopra delle nostre aspettative, considerato che la maggior parte delle new entry sono giovanissime».

Che novità dobbiamo attenderci per il 2018?
«Voglio allestire una squadra ancora più importante e ambiziosa, lavoreremo con under 23 talentuosi di livello internazionale, a quelli su cui già possiamo contare affiancheremo altri giovani molto validi. Lo staff tecnico rimane lo stesso, non ci sarà solo più il ds Milesi che ha scelto di intraprendere una nuova avventura, per cui gli faccio un grande in bocca al lupo. Alcuni sponsor e partner tecnici ci hanno già rinnovato la loro fiducia, con altri siamo in trattativa. Sono fiducioso potremo compiere un ulteriore salto di qualità».

Com'è lavorare con ragazzi provenienti da paesi lontani come il Marocco e l'Uzbekistan? 
«Avere a che fare con varie nazionalità è tanto difficile quanto stimolante. Non è facile insegnare cos'è il ciclismo a ragazzi che hanno una tradizione, usi e costumi molto diversi dai nostri. Per il sottoscritto è una sfida ulteriore, che comporta una crescita professionale per me e tutti i miei collaboratori. Mettere al servizio di giovani talenti la nostra esperienza è la nostra mission. Non guardiamo solo alle vittorie ma a costruire buoni corridori per il domani, così che emergano nella massima categoria».

È confermato quindi il progetto Continental? 
«Sì. Dopo esserci affermati negli anni passati tra i dilettanti ora sogno di allestire una continental a livello delle migliori che ci sono in circolazione. Un anno fa ha chiuso il vivaio della Quick Step, è notizia di ieri che alla fine di questa stagione terminerà l'avventura della BMC Development, c'è bisogno di squadre che valorizzino e facciano crescere i giovani con i giusti tempi. Siamo ambiziosi e vogliamo migliorarci sempre di più. Parlo al plurale perchè non potrei realizzare quello che ho in mente se non avessi il sostegno del presidente Barzi, del consiglio dell'UC Trevigiani, di sponsor e amici come Marcello Guzzinati e Vanni Soligo. Personalmente ho rinunciato a varie offerte di team professional perchè credo fortemente in questo progetto. Lavorare con i giovani e vederli arrivare al professionismo mi dà una soddisfazione impagabile».